Cosa fare per proteggere i nostri mici dai parassiti
 

I parassiti e gli antiparassitari

Le infestazioni da pulci e zecche sono relativamente comuni, anche se oggi fortunatamente possiamo fare affidamento su tutta una serie di prodotti specifici che aiutano a prevenire il problema oppure ad interromperne gli sviluppi infausti.
Grazie ai migliori antiparassitari per gatti, possiamo proteggere i nostri mici in modo efficace dai principali parassiti oppure intervenire anche successivamente, a contatto avvenuto, evitando che un problema di poco conto possa trasformarsi in una questione più seria.
È importante rimanere sempre aggiornati sui prodotti più utili ed efficaci per la protezione del nostro animale domestico. Non tutti quelli in commercio sono indicati: alcuni sono troppo aggressivi, mentre altri utilizzano formule di vecchia generazione che possono causare problemi al gatto. Verifichiamo insieme cosa è presente nel panorama degli antiparassitari per gatti al giorno d’oggi.

 

Cura dell'habitat del gatto

Prima di far luce sulle migliori soluzioni in termini di antiparassitari per gatti, è doveroso fare un breve excursus su altre attività che possiamo svolgere per ridurre al minimo le occasioni di contatto con pulci e zecche.

  • Dobbiamo cercare, per quanto possibile, di tenere la casa ben pulita, con una cura particolare per gli spazi più frequentemente utilizzati dal gatto durante il riposo. Dalla cuccetta ai cuscini, dai tappeti alle tende, tutti i tessuti della nostra casa andrebbero periodicamente puliti a fondo, per evitare che si trasformino nell'habitat adatto alla proliferazione di questi fastidiosi ospiti.
  • Anche il giardino va tenuto in ordine: l'erba va tagliata di frequente, cosa che inibirà il contatto con le zecche. Questi parassiti infatti non sono in grado di saltare e pertanto possono arrivare a contatto con il pelo del gatto soltanto direttamente. Dovremo provare anche a eliminare erbacce e zone ricche di vegetazione spontanea, che possono facilmente diventare habitat per diverse tipologie di parassiti.
 

La prevenzione aiuta

La prevenzione permette di scongiurare anche la prima fase dell'infestazione ed è, senza ombra di dubbio, la modalità migliore per proteggere il nostro gatto. Ci sono diversi prodotti, da quelli spot on in pipette ai collari, che permettono di proteggere in un'unica soluzione il nostro gatto dai più comuni parassiti.
Potremo tenere lontane tanto le pulci quanto le zecche senza dover ricorrere a più prodotti, rendendo l'intera procedura più comoda e tranquilla per il gatto e meno dispendiosa per noi che dovremo occuparcene finanziariamente.
Anche in questo caso vale il consiglio che abbiamo dato in apertura: dovremo scegliere sempre prodotti di qualità, magari facendoci consigliare anche dal nostro veterinario. Scegliere, infatti, un rimedio economico o di vecchia generazione potrebbe rivelarsi nel tempo un fattore che favorirà il malessere del nostro gatto.

     

    Conoscere l'habitat dei parassiti più comuni

    Conoscere le abitudini e gli habitat dei parassiti più comuni per il gatto può essere un altro elemento di aiuto nella lotta per la protezione del nostro animale domestico.

    • Le pulci possono abitare anche nel nostro appartamento e la loro estrema facilità di proliferazione può rendere complicate le operazioni di disinfestazione.
    • Le zecche invece preferiscono prati e boschi, motivo per il quale l'attenzione deve essere massima nel caso in cui il nostro gatto dovesse frequentare gli spazi aperti. Proviamo ad agire su tre fronti: prodotti antiparassitari per la prevenzione, pulizia della casa e riduzione delle occasioni di contatto. Il nostro gatto ce ne sarà grato.

     

    Libri consigliati

    • Gattoterapia. Gli esercizi

      La presenza di un gatto in famiglia non è importante solo per il benefico influsso di un pezzetto di natura selvaggia (o quasi) in casa, per contrastare lo stress o far crescere i bambini in modo p
    • Lo zen del gatto

      Dove troviamo la nostra dose quotidiana di meditazione, rilassamento, natura e saggezza? Nei gatti!
    • La bibbia del gatto

      Dopo "Cat detective" e "Cut confidential", in questo nuovo manuale Vicky Halls fornisce informazioni utili a tutti coloro che decidono di intraprendere una sana, allegra e proficua conviven
    • Il mio gatto, io e il senso della vita

      "Il mio gatto ha una qualità particolare: è un gatto tigrato, carino da disegnare, un gatto che somiglia stranamente... be', a nessun altro gatto. Come tutti i gatti, è unico.
     

    Lascia un commento