Come aiutare il gatto a scaricare l'intestino

In genere il gatto sano si scarica tutti i giorni. La stitichezza o costipazione nel mondo felino non è molto frequente.

 

Cos’è la stitichezza nel gatto

La coprostasi o stitichezza consiste nella difficoltà o assenza di defecazione. Il proprietario spesso si accorge di questo inconveniente perché il gatto non ha appetito, sembra irrequieto, va nella sua lettiera senza fare niente. Nei casi più gravi, piuttosto rari, le feci non rimosse possono provocare una occlusione intestinale richiedendo quindi l’intervento del veterinario. La maggior parte dei gatti adulti ha un movimento intestinale regolare e si scarica da una a due volte al giorno.

 

Cosa fare se il gatto non si scarica

Non ci si deve preoccupare se il gatto non fa i suoi bisogni per un giorno perché non sempre è un segnale di problema o malattia. In caso di stitichezza leggera si può cambiare la sua alimentazione, provando altri cibi. In aiuto si può aggiungere un cucchiano di olio di vaselina o di oliva nel cibo per risolvere subito il problema, oppure un paio di giorni di dieta liquida possono aiutare il gatto a riprendere l’attività intestinale. Attenzione, è importante non somministrare direttamente in bocca l’olio perché potrebbe causare problemi più gravi. È importante che il gatto faccia movimento e che abbia sempre acqua fresca a disposizione. Si può aumentare l’apporto di fibre nel cibo così da facilitare la mobilità intestinale, alimenti con alto contenuto in fibre come la zucca cotta possono essere aggiunti al pasto normale.
Potrebbe sembrare strano ma i gatti a pelo lungo a volte hanno bisogno che venga sfoltito il pelo attorno all’ano per evitare che si occluda.

 

Cause di stitichezza

Soprattutto nei gatti a pelo lungo la stitichezza può essere causata da grumi di pelo ingeriti durante la sua toelettatura quotidiana. Per prevenire questo disturbo è necessario spazzolare l’animale ogni giorno per liberarlo dal pelo in ecccesso che potrebbe essere ingerito e fare ostruzione. Esistono in commercio prodotti specifici che possono aiutare il gatto ad espellere i boli di pelo. In genere si può applicare un po’ di crema sulla sua zampa così che leccandosi ingerisca anche la crema medicale. Vedi Come dare le medicine al gatto.
Un altro motivo che può portare il gatto a non scaricarsi è l’ingestione di qualche oggetto strano, ad esempio lana che, come il pelo, può ostruire la defecazione. Il gatto anziano è più soggetto a costipazione rispetto al gatto giovane.

 

Complicazioni dovute ad eccessiva costipazione

Nei casi più gravi di stitichezza può esserci in corso un’occlusione intestinale ovvero un intasamento dell’intestino. Può essere causata dall’ingestione di corpi estranei, grumi di pelo, parassiti, dalle stesse feci troppo consolidate. Il disturbo serio si può manifestare anche all’improvviso.

Sintomi

I sintomi di una occlusione intestinale sono:

  • irrequietezza per i forti dolori addominali,
  • ventre dolente alla palpazione,
  • appetito assente,
  • maggior sete
  • probabile vomito.

È necessario l’intervento del veterinario. Qualora si sappia che il gatto ha inghiottito un oggetto estraneo la diagnosi sarà semplice. In altri casi si dovrà ricorrere ad una visita o ad esami radiografici. Difficilmente il gatto guarisce senza alcun intervento. Nei casi più ostili e gravi sarà necessario l’intervento chirurgico.

La stitichezza in alcuni casi può essere anche il sintomo di malattie più importanti come il diabete, ipertiroidismo, obesità.

 

Libri consigliati

  • Il linguaggio del gatto

    Convivere con il gatto dà sempre notevoli gratificazioni: di natura affettuoso ma non invadente, cerca la compagnia del padrone pur mantenendo la propria indipendenza.
  • L'alfabeto del gatto

    Parliamo lingue diverse, ma non è detto che non ci possiamo comprendere.
  • La bibbia del gatto

    Dopo "Cat detective" e "Cut confidential", in questo nuovo manuale Vicky Halls fornisce informazioni utili a tutti coloro che decidono di intraprendere una sana, allegra e proficua conviven
  • La filosofia del gatto

    Si legge di gatti se li si ama.
 

Lascia un commento

Li scrivo dalla citta di Lima-Peru io ho gatto che non puo defecare bene per una malattia intestinale nel intestino grosso ogni 15 giorni
fanno la sua evacuazione manuale .... che si puo Fare?

salve ho un gatto Siamese di anni 13, in passato ha avuto problemi alla vescica non orinava,poi dopo diverse cure finalmente è stato risolto causa dei cristallini nel sangue. Adesso mi si presenta un'altro problema defeca poco,e quando entra nella lettiera si sforza moltissimo ( premetto sono già andato da veterinario che mi ha scompigliato di provare con delle perette di vasellina,oppure in male estremi il clistere sotto anestesia ) dopo vari tentativi nella lettiera infine defeca con un cucciolo di cane,grossa quanto una biglia e non emana nessun cattivo odore. ieri 25/10/16 e oggi 26 a distanza di 8 ore gli ho fatto due perette di olio di vasellina, ma ha defecato pochissimo.. Per favore cosa posso somministrargli per via orale ?? Grazie

Buongiorno Ivano,
Ma avete indagato sulla sua alimentazione? Avete provato a cambiare?
E l'erba ? Prima di usare un metodo così estremo e poco efficace forse è il caso di scoprirne le cause.

Vorrei chiedere se posso aggiungere una punta del bicarbonato nel mangiare del mio gatto x facilitargli ad andare di corpo? P.S. Non va si corpo da due gg con oggi

@ marina: il bicarbonato? E perché mai? Non mi risulta essere un lassativo.
Magari ha una ostruzione da bolo di pelo. Ha provato a dare al gatto un prodotto specifico X questo? Eventualmente dia Dell'olio di oliva ma il bicarbonato eviterei.

Buonasera, il mio gatto di 6 anni, ha subito dei punti di sutura alla lingua e alla zampa dopo aver litigato con un altro gatto. Adesso sta prendendo 1.5ml di Augmentin nell'omogeneizzato mattina e sera da martedì. Mangia tranquillamente ma non è andato di corpo (nè feci nè pipì), almeno nella lettiera non ho trovato nulla e neppure in giro nel cortile o in casa. Come devo comportarmi?

Solitamente lui è regolare solamente diversi anni fa è capitato un evento simile a seguito ad un altra lite.

Buonasera ho una gatta sterilizzata di due anni femmina che fa la cacca ogni tre giorni cosa gli potrei dare?

Buona sera,ho un gatto di 10 anni e da un anno circa manifesta problemi di defecazione,cioè va di corpo ogni 2/3giorni e non più nella sua lettiera,dove peraltro continua ad urinare,ma in ogni dove della casa,purtroppo. Ci accorgiamo del momento perchè si rannicchia immobile per diversi minuti, poi si sposta anche vicino e lascia depositare qualche polpetta per poi fuggire svelto in altra stanza e lasciandosi dietro qualche altro pezzetto.il mio gatto mangia una sola proteina ed è sempre stato schifato da ogni altro cibo.Avete una soluzione,grazie.

@Giorgio. Ciao. L'avete fatto visitare da un veterinario? Giusto per escludere qualsiasi problema fisico intestinale. Una volta che sappiamo se è in salute allora si può pensare a un "disturbo" comportamentale e capire se c'è qualcosa che lo disturba. Poi, non avete cambiato niente nelle sue abitudini? La sabbia è sempre la stessa? La posizione della lettiera anche?  Facci sapere! :-)

Ho un gatto Siberiano di 9 anni, da Natale è cominciata una storia complicata: abrasione anale che è stata curata con cortisone + antibiotico+gentalin beta,il veterinario per sicurezza visto che non era piu regolare ha fatto una biopsia anale e colonscopia che sono risultate negative ( probabile adenite ?).
L' appetito non gli mancava sembrava aver ripreso un po la regolarità anche non facendola più nella lettiera, un mese fa è peggiorato con dolore e gonfiore dell'ano con goccioline di sangue mi hanno fatto cambiare il veterinario .La dr gli ha fatto una esportazione manuale delle feci 2 volte in una settimana la prima con anestesia , la seconda con me presente senza. Antibiotico e antidolorifici. Ora il gatto è super stressato , scappa appena gli vado vicino e sbava , perde cacca quasi liquida e lo devo lavare nonostante si lamenti. Adesso non la fa da 4 giorni ed io non so più che fare.
Non voglio tormentarlo più premetto !
Ah ho cambiato la dieta per facilitarlo nella evaquazione piu morbida.
Cosa mi suggerite ?
Grazie Angelo Parma

Ho un gatto certosino di 10 anni e da un po di tempo che nn mangia quindi lo faccio mangiare io cn cibo liquido mi sn accorta che nn fa i bisogni la pipi si.... Ma di corpo no ha perso peso e nn so più che fare

@Nadia...ti conviene portarlo dal veterinario così può palpargli l'addome e capire il perché non si scarica. Tienici informati ^.^