Come intervenire se il gatto ha ingerito un corpo estraneo

Il gatto è un animale curioso quindi è probabile che possa anche ingerire corpi ed oggetti estranei, magari nella foga del gioco oppure frammenti ossei o lische di pesce che in tal caso si deve cercare di rimuovere rimosse immediatamente. Qualora non ci siano segnali visibili dell’ingestione di un corpo estraneo occorre insospettirsi e preoccuparsi se il gatto vomita, mostra inappetenza, non si scarica, è debole, ha la febbre. In genere l’intervento del veterinario richiede un’operazione chirurgica.

 

Cosa fare se il gatto ha ingerito corpi estranei

Innazitutto occorre capire cosa il gatto abbia ingerito, di che tipo di oggetto si possa trattare. Se si tratta di frammenti di ossa o lische di pesce si può intervenire con una pinzetta. Dopo averla disinfettata si deve aprire la bocca del gatto per cercare di estrarre il corpo estraneo. Non si tratta di un’operazione semplice e spesso richiede l’intervento del veterinario. Nel caso di fili o corde l’intervento è più rischioso perché si può peggiorare la situazione.

 

Corpi estranei pericolosi

Oltre a lische di pesce o frammenti di ossa che possono essere ingerite accidentalmente dal gatto, è frequente anche l’ingestione di altri oggetti pericolosi. I gatti sono incuriositi ed attratti dalla lana, quindi lasciare gomitoli in casa può rivelarsi rischioso. Anche lo spago, come quello usato per legare gli arrosti, può essere attraente per il gatto. In questo caso il pericolo può essere grande perché lo spago o una corda possono rimanere impigliati nella sua bocca attorno alla lingua. In genere viene poi eliminato con le feci ma le conseguenze possono essere anche gravi. Un filo, una corda, un elastico possono generare lesioni all’intestino qualora una parte del filo sia impigliata attorno alla lingua. In questo caso è richiesto l’intervento del veterinario. È importante che il proprietario del gatto non cerchi di estrarre il filo se lo vede penzolare dall’ano o dalla bocca per non generare la rottura delle pareti intestinali.

 

Libri consigliati

  • Cat detective

    "Non pretendo di aver capito tutto dei gatti, anzi, la mia conoscenza rende evidente quanto poco in realtà noi tutti sappiamo.
  • Kant il gatto

    La filosofia è una cosa troppo seria per essere presa davvero sul serio. L'autore di questo libro è un pigro, colto, saggio, grasso gatto, servito, riverito e adorato dalla sua Zitella.
  • Cento modi per il gatto...

    "Per far sì che il vostro umano capisca che voi siete il gatto alfa, capofamiglia nonché capobranco, iniziate fin da subito un programma di ridimensionamento del suo status sociale.
  • Il libro dei gatti tuttofare

    T. S: Eliot dipinge gli esseri umani, in questi ritratti bizzarri di gatti e caratteri gatteschi.
 

Lascia un commento

la mia gattina qualche volta si accuatta come se avesse paura di qualcosa anche se non ci sono estranei in casa , ne si sono
provocati rumori forti. ha un carattere affettuoso e diffidente forse percepisce qualcosa che noi non riusciamo a percepire?
grazie

@Saura: Certo che si. Prova a leggere la sezione sul "Sesto senso dei gatti", oppure "Perchè i gatti fissano il vuoto" e scoprirai tante cose!

Se il gatto ingerisce il rivestimento di una capsula da aprire (consequin) è considerato un corpo estraneo.?