Le cause per cui il gatto può vomitare

Il vomito e la diarrea nel gatto possono essere il sintomo di una malattia importante così come semplicemente il bisogno dell’animale di liberarsi lo stomaco.

 

Perché il gatto vomita

Il vomito è l’espulsione forzata attraverso la bocca del contenuto dello stomaco o dell’intestino. Occorre fare una distinzione tra vomito vero e proprio e rigurgito, che è un atto di ritorno del contenuto dell’esofago. Il vomito non è da considerarsi come una malattia ma può esserne il sintomo. Non sempre però ci si deve preoccupare. A volte il gatto vomita anche solo perché ha ingerito troppo pelo o ha mangiato troppe lucertole da lui cacciate, o del cibo avariato o troppo freddo, motivi questi che non destano preoccupazione. Vedi anche Cibi tossici per il gatto ed Erbe e piante velenose.

Cause di vomito non preoccupanti

Può capitare che il gatto vomiti perché ha mangiato troppo pelo oppure oggetti estranei come elastici, spago, gomma, carta, oppure capita molto di frequente che possa vomitare perché ha mangiato troppo velocemente e con voracità, inghiottendo il cibo quasi senza masticare e respirare. Si può cercare di evitare che il gatto mangi con troppa velocità cercando di dare al micio porzioni di cibo più ridotte. Se questo non fosse sufficiente ad evitare che mangi con troppa velocità allora si consiglia di sollevare la ciotola da terra inclinandola, oppure di mettere al centro della ciotola qualcosa che faccia da ostacolo così che il gatto per mangiare debba evitare l’ostacolo raggirandolo, impiegando quindi più tempo.

Le cause più frequenti di vomito improvviso possono dipendere da:

  • Parassiti intestinali
  • Pancreatite
  • Cambio di dieta
  • Intolleranza alimentare
  • Malattie del fegato
  • Sostanze tossiche o veleni ingeriti
  • Infezioni batteriche o virali
  • Ingestione di oggetti estranei o eccesso di pelo

Le cause più frequenti di vomito cronico dipendono invece da:

  • Intolleranze alimentari
  • Insufficienza epatica e renale
  • Costipazione
  • Tumori
  • Gastrite e pancreatite
  • Filaria cardiopolmonare
  • Ostruzioni intestinali
  • Colite
  • Corpi estranei gastrointestinali
  • Ulcere gastrointestinali
 

Come capire che il gatto sta per vomitare

Il gatto quando è in procinto di vomitare si mostra irrequieto, si accovaccia, poggia il muso a terra e infine rimette le sostanze non digerite. Prima di vomitare può emettere degli strani versi, simili a colpi di tosse, che precedono il vomito.

 

Cosa fare quando vomita

Di solito il vomito nei gatti è causato dall’ingestione di materiale irritante come erba, plastica, gomma, pelo, se si esclude che possa essere il sintomo di altre malattie. È abbastanza frequente che il gatto vomiti, spesso senza alcuna complicazione, anzi subito dopo il gatto torna in perfetta normalità, saltando e correndo in modo giocoso, chiedendo addirittura del cibo. Se tutto sembra non avere seguito si può dare anche subito una razione di cibo, magari allungato ad acqua.
Il vomito va sempre agevolato e mai combattuto così che l’animale possa liberarsi bene di quanto ha disturbato il suo stomaco. Se il gatto vomita una o due volte e poi ritorna normale vuol dire che si è tolto i peso, se invece il disturbo dovesse ripetersi ancora tre o quattro volte allora è meglio tenere il gatto a digiuno per almento 12 ore e dargli poi una piccola razione di cibo. Se non vomita più è segno che è tornato a posto e si può tornare alla normalità. Se invece il vomito dovesse ripetersi è necessario ricorrere al veterinario.

 

Quando allarmarsi in caso di vomito

Il vomito è da considerarsi come reazione del tutto normale se l’episodio ricorre da una a tre volte in un mese. Qualora invece il gatto vomiti più volte in uno stesso giorno e per diversi giorni allora occorre allarmarsi, soprattutto se smette anche di mangiare e se nel vomito si nota del sangue. In questo caso è opportuno andare subito dal veterinario. Se il vomito dovesse avere un odore simile a quello delle feci allora può esserci in corso una malattia più seria, ad esempio la peritonite, andare anche in questo caso dal veterinario.

 

Libri consigliati

  • Perché i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro

    Perché i gatti "fanno la pasta"? Cosa comunicano con le fusa? È vero che amano la musica? E perché perdono la testa per l'erba gatta?
  • Gattoterapia

    La storia racconta la vita di Lorenzo, un pubblicitario insicuro ed incerto, sia nella vita professionale che in quella privata.
  • Cat confidential

    "I gattofili adorano parlare dei loro gatti. Hanno la casa piena di foto, libri, calendari, tovagliette da tè e bigiotteria ispirati ai loro amati felini.
  • I poteri magici del gatto...

    Da sempre la figura del gatto è legata all'occulto, alla magia, all'esoterismo, al mondo del sacro e all'aldilà.
 

Lascia un commento

Il mio gatto ha 10 anni e' stata sempre bene vomita circa 4 volte al mese Oppure più' di otto volte al mese l'appetito non gli manca le feci sono normali senza sangue e il vomito senza tracce di sangue. Mi devo preoccupare?

Ho una gatta di 6 anni e da due giorni cerca di vomitare ma la sua postura non è normale sta seduta con la testa verso l'alto alle volte fa anche la pipì e poi quando si sente in difficoltà scappa come una pazza facendosi anche male... Alla fine esce solo un po di schiuma collosa e basta... Quando ha queste crisi non so come aiutarla e non so se devo preoccuparmi.... Mi potete consigliare?

il mio gattino ha circa due mesi e mezzo da due giorni vomita liquidi bianchi e rosei cosa devo fare
?

Ciao Stefano. Ti consiglio di portarlo dal veterinario, è piccino :-/

Il mio gatto ha 17 anni.
Nell'ultimo mese gli è stato somministrato un farmaco x l'artrosi che tra gli effetti collaterali riportava anche il vomito. Qst'ultimo è diventato un ns problema : vomita mediamente 4 volte alla settimana. No sangue, no feci o odore diverso dal solito. Nn ha perso appetito, anzi, ma ha perso peso nell' ultimo anno

La mia gattina di 6 mesi sono 2 giorni che vomita 1 volta ieri è due volte oggi ...vomita il suo cibo non vedo tracce di sangue ...dopo il vomito gioca ed è vispa .mi devo preoccupare?

Cara Vanna, non sottovalutare questi episodi se si sono ripetuti per due giorni consecutivi.
Il gatto con il vomito si libera, per questo dopo sta bene. Hai cambiato pappa? Non solo marca o tipologia, anche come gusto? Potrebbe esserci una intolleranza. Consulta il veterinario al più presto.
Facci sapere

Ho una gatta che dopo circa un mese di allattamento ha contratto la diarrea, dopo aver somministrato fermenti lattici, adesso sta bene. Ma il problema sono i suoi 6 cuccioli, a giro, prima uno e poi l'altro, vomitano e hanno diarrea biancastra con muco, molto fluida. Ho contattato il veterinario per analisi feci. Ma nel contempo come mi devo comportare? devo allontanare la madre, così come ho fatto per 24 ore, oppure continuare con fermenti ed omogeneizzato?

il mio gatto per due volte ha vomitato in due gg. nella sera e nel pomeriggio e' un gattino maschio di quattro anni
sterilizzato le voglio bene come un figlio e stamattina l'ho visto accovacciato sul divano piu' volte l'ho accarezzato
ed oggi sento il mio veterinario e c'e' lo porto non sara' niente ma lo voglio far controllare. Gli ho ridotto la
quantita' di cibo il vomito si e' manifestato dopo una bevuta dalla pentola dove tenevo dei fiori recisi e poi
insieme ai soliti croccantini della purina gli ho miscato dell'umido linea sheba. sono un po' preoccupata
se lui sta' male sto male anche io. come mi devo comportare con il mio gatto mi vede la mattina uscire
e il tardo pomeriggio rientrare gli lascio sempre l'acqua pulita e i croccantini. Vi chiedo dei consigli se
potete darmeli scrivendomi al mio email.

il mio gatto (meticcio di 6 mesi) ha sofferto di vomito e diarrea per almeno sei mesi, il veterinario non sapeva più che pesci prendere, dopo cure, farmaci (ho speso almeno 1000 euro tra visite, pillole che dovevo sbriciolare nel cibo e puntualmente non le mangiava... uno stress infinito), ero rassegnata.. ho fatto così delle ricerche su internet e ho trovato un forum inglese dove consigliavano la linea princess per gatti.. ho detto 'proviamo, cosa ho da perdere?'.. e piano piano il problema si è risolto...non mi pareva vero! ovviamente non ho più usato altre marche.. (se cercate su internet, trovate di tutto anche sulle marche più famose... roba da rabbrividire!)

mini 3 anni vomita 1 2 alla settimana cibo non digerito a distanza di anche 8 ore.grazie

Il mio gatto oggi ha vomitato due volte ed inappetente , cosa devo fare nn ha altri sintomi.

Ciao Mariateresa,
scusandoci per il ritardo nella risposta, ti chiedo come sta il micio. Mi auguro non abbia più vomitato.
Tieni presente che i gatti vomitano spesso a causa degli accumuli di pelo o se hanno ingerito qualcosa che gli ha fatto male. Se non ci sono stati altri sintomi l'episodio di vomito passa presto senza conseguenze.
N.

Salve , il mio gatto ha circa 2 anni , mangia poco , ma lo richiede spesso , ed è molto magro , ho visto che a vomitato del liquido nerastro , cosa potrebbe avere ? Grazie e saluti

Salve sono molto preoccupata la mia gatta ha 17 anni e ha vomitato per 2 giorni di seguito e sempre di notte ma cmq è vispa e mangia la mattina regolarmente. Che cosa sarà mai? Vi prego fatemi una risposta

Il mio gatto di circa 6/7 anni,preso due anni e mezzo fa perché abbandonato,da due tre giorni vomita subito dopo aver mangiato e poi torna a chiedere cibo.non ha sintomi di malattia,nel senso che apparentemente sta bene.sono in ansia e ho anche paura a portarlo dal veterinario...

Ciao Dorella,
Hai provato a cambiare cibo? Il gatto mangia erba? Beve acqua? Ha diarrea?
Se il problema persiste nn aspettare altro tempo e vai dal medico. Aver paura ad andare dal veterinario capisci che non risolve il problema. Auguri

Ciao, ho una gatta di 14 anni, da un paio di mesi a questa parte, ha cominciato a mangiare esageratamente, cosa che non ha mai fatto. infatti i è aumentata un bel pò. Il mio problema è che ho provato a metterla a dieta, ma se non mangia per più di 6 ore, mi vomita, quindi dovrei lasciargli sempre dei croccanti e quindi non posso dosargli il cibo. Gli ho fatto fare gli esami del sangue completi e vanno tutti bene. Cosa può avere e
cosa posso fare per potergli dare il cibo in quantità giusta senza farla vomitare. Grazie ciao

Ciao Marina,
ma è successo in questi mesi qualcosa che possa averla turbata? Avete cambiato in casa qualche abitudine? Ad esempio resta più tempo da sola in casa, trasloco....
Il consiglio è di cercare di tenerla maggiormente occupata, distraendola. Comunque, il fatto che se non mangia ogni sei ora vomita è molto strano. Le feci sono a posto? Il veterinario cosa ti ha detto? Innanzitutto pesa sempre la pappa...anche i croccantini. Prova a prendere quelli a minor apporto calorico, idem per l'umido. Facci sapere. Ciao

Buonasera... Il mio gatto ha 10 anni a da qualche settimana vomita in principio era più che altro pelo ...ma adesso è di colore marrone ...mangia normalmente, ho iniziato a dargli solo crocchette... Ma sembra dimagrito.Una tra cosa ultimamente si mette a masticare e non ha in bocca niente!!! Mi devo preoccupare?

La veterinaria mi ha già dato dei croccantini dietetici, che sto cominciando a dargli. Pensandoci forse ha cominciato a mangiare tanto quando sono andata in vacanza a luglio per una decina di giorni, è l'unico cambiamento che c'è stato negli ultimi tempi. Le feci sono belle da vedere e il veterinario su questa cosa, non mi ha detto gran che. Grazie ciao

Il gattino ha 70 gg ha iniziato con diarrea continua tante volte al giorno ed una volta al gg
La sera vomita
Fatto esami sangue ok feci ok polmoni ok ed altri
Non ha vermi
Non ha febbre
Domani ancora veterinario
E comunque provo carne cruda di pollo
Vedo e do un po' di yogurt
Questo da domani
Aiutatemi nn voglio perderlo

Ciao Luisa,
Carne di pollo cruda??????? Ma chi gliel ha consigliato? E lo yogurt irrita le sue pareti intestinali.

La mia gattina di circa tre mesi da due giorni vomita schiuma giallastra e a volte bianca e ha diarrea. Non tocca cibo da due giorni. Cosa posso fare?

@ Venere: consultare subito un veterinario! Unico logico suggerimento!

il mio gattone a 11 anni (sterilizzato) ed e quasi sempre stato bene , fa 3 pasti al giorno , pesa 11 kg, ha sempre la ciotola di croccantini piena durante la giornata , mangia e beve regolarmente , va in bagno regolarmente , noi gli diamo sempre la mattina 2 stik , a pranzo una bustina di croccantini piccoli , a cena una bustina di cibo liquido da 80gr per gatti +7 o +10 , 1 volta a settimana si ciuccia il pollo o bistecca sempre cotta di solito 2 o fettine sempre tagliate piccolissime e come se le mangia !neanche stesse a digiuno da settimane ! . di solito fa pipi ogni 2 volte al giorno e popo 1 volta ogni 2 o 3 giorni . da 2 anni a questa parte si muove sempre meno ( ci credo a 60 anni dei nostri ) e sempre o quasi nella cuccia a dormire di giorno e di notte , poi cosa fa quando noi non ci siamo lo sa solo lui .da 3 giorni a questa parte e cambiato qualcosa ! 1 settimana fa avevamo provato dei croccantini della coop per gatti anziani +7 sempre piccoli dimensioni perche lui non mastica molto e li ingoia direttamente con quasi tutto il cibo , poi abbiamo provato a cambiare tipo sempre il coop ma +10 ma questi qui dopo 2 ore le a vomitate tutte , nella sua cuccia , nel mio letto , per terra , e da li non ha piu toccato cibo , aveva il nasino un pochino caldo e si era rintanato nel bunker tutto il giorno . poi il giorno seguente a ricominciato a mangiare un pochino , i croccantini , l'acqua, ha fatto la pipi , e poi il 3 * giorno ha fatto la popo e ha ricominciato a mangiare normalmente , a chiedere cibo , attento ad incrociare gli sguardi e fare mao , coccolato sempre . ma quando cammina sempre un pochino rincoglionito ( forse perche ha dormito troppo in questi 3 giorni) . un po strano è ! mangia beve e caga regolarmente adesso ma quando cammia fa 2 passi e si ferma ne fa altri 2 e si ferma , 3 giorni fa scendendo dal divano dove ha la cuccia a sbattuto un pochino la zampa sinistra posteriore sulla ciclette ma non se fatto nulla di che forse la botta , sangue nulla , rotture nulla ( altrimenti non camminava nemmeno) booo! per me sono i croccantini da +10 che gli hanno fatto male infatti lo ho gia regalati via. voi cosa ne dite ? cmq io sicuramente se la prossima settimana se non cambia lo porto dal veterinario . anche ora e nel bunker anche se ho cambiato posizione del bunker e lo messo piu aperto in modo da poterci arrivare senza stare a disfare tutto.

Da qualche settimana il mio gatto che ha 16 anni vomita del liquido chiaro e schiumoso a volte del cibo non digerito, ha meno appettito ed è dimagrito visibilmente. Prima di portarlo dal veterinario volevo sapere se può dipendere da qualcosa in particolare. Il gatto vive in casa non esce enon ci sono altri animali in casa mangia sia umido che croccantini e beve abbastanza si sono ridotte le feci nel senso che le fa ogni due o tre giorni. Grazie

Cara Emanuela, non mi sento proprio di darti alcun consiglio se non di andare subito dal veterinario!
Non è possibile fare diagnosi senza visitare il micio e senza conoscerene la storia. Amiamo troppo i gatti per questo vogliamo il loro bene e per questo è solo un medico che può dare una diagnosi precisa. Auguroni

tutto apposto , e guarito da solo , aveva mangiato dei croccantini troppo grossi . ora abbiamo capito che bisogna dargli quelli piccolissimi e il nostro cibo quando glielo do ogni volta gli va frullato sempre . ora mangia come un lotro 3 pasti al giorno sia umido che secco e caga 1 volta al giorno che sembra quello di un canino medio. non e piu attivo ! e vabbe ha anche 60 anni .

Salve ho una gattina di 12 anni e già da un po di mesi che vomita tutti i giorni e può capitare in qualsiasi momento della giornata ultimamente capita nelle prime ore della giornata però è normale come è sempre stata magia sia il secco che l'umido e sempre lo stesso mang

Salve, la mia gatta ha 10 anni e da circa un mese vomita almeno due volte a settimana non pelo ma liquido giallo. Il veterinario dopo averla sedata ha fatto l'ecografia per vedere se ci sono voli di pelo e il prelievo del sangue. Dall'eco risultava la presenza di peli nello stomaco ma normale invece dall'analisi del sangue risulta un valore basso di piastrine e leggermente alto di emoglobina. Lui ha detto che si potrebbe trattare di intolleranza alimentare per cui mi ha detto di darle a mangiare solo merluzzo per un mese, associato alla pasta per gatti per eliminare eventuali boli di pelo. Secondo voi potrebbe essere intollerante a qualcosa oppure questi valori alterati sono il sintomo di qualche altra malattia. Grazie in anticipo per la risposta. Sono molto preoccupata.

Ciao Federica, ci spiace x il tuo gatto ma non ci sentiamo di dirti cosa fare o di azzardare diagnosi. È solo il veterinario che può dirti cosa fare. Eventualmente prova a sentirne un altro. Auguri

La nosta gatta di otto mesi, sterilizzata due settimane fa, questa mattina a distanza di dodici ore dall'ultimo pasto ha vomitato il cibo digerito. Tra l'altro nei giorni scorsi abbiamo trovato dei residui di vomito dietro all'albero di Natale.
Abbiamo cambiato cibo dopo la sterilizzazione, stessa marca ma per gatti sterilizzati.
È attiva come sempre....

Il mio gatto un meticcio siamese, abituato a stare in casa ed anche fuori(assentandosi ore X aperta campagna). Circa 1 mese fa e'artivato con una zampetta rotta(2 metatarsi) e da allora l'ho tenuto isolato in casa.questa sera sono tornata dal lavoro e ho trovato vomito x terra(croccantini non digeriti) e in altri posti liquido colloso. È' tanto triste e mogio. Ha bevuto parecchio poi mangiato altri croccantini è nuovamente vomitato liquidi. Sono preoccupatissima

@Maria: Potrebbe aver ingerito dell'erba e il vomito essere dovuto a quello. A volte i gatti sentono l'esigenza di purificarsi. Lo tenga controllato, se i sintomi persistono ancora sarà il caso che lo faccia visitare da un medico.
Inoltre da quanto tempo era a digiuno quando ha mangiato i croccantini? Può capitare che se a digiuno da un po' di tempo, soprattutto se stanno in giro, mangino poi con voracità senza quasi masticare, ecco perché vomitano. Il consiglio è di lasciare sempre qualche croccantino nella ciotola, senza esagerare. Ci faccia sapere

Salve, ho una gatta di 10 anni, che ultimamente mostra strani sintomi. Il suo punto debole e' sempre stato,
il vomito, che ho attribuito alla sua ingordigia, nel mangiare. Inoltre sono molti anni che ho eliminato
scatolette scadenti, in favore di marche migliori. Niente, il vomito e' sempre continuato, ma alla fine mi sono rassegnata,
anche perche', tornava ad essere vivace.
Ora comincio ad allarmarmi perche la gatta e' caduta in una sorta di letargo; sempre rannicchiata nel suo posto preferito e
apatica, fino a questa mattina, in cui ho trovato del vomito giallo, per terra. E' inappetente e piu' apatica del solito, ma ho trovato
delle feci normali, nella cassetta
Mi attivero' per farla visitare, ma volevo sentire un'altra campana.
Grazie dell'attenzione, Grazia

@grazia: la scelta più giusta è farla visitare al più presto. Tu hai giustamente osservato che i gatti mangiano voracemente molto spesso e potrebbe essere semplice ingordigia, ma il vomito giallo e la stanchezza potrebbe rivelare altro. Facci sapere

Ciao, ho un gattino di 50 giorni oggi ha vomitato 4 volte cosa posso fare ,? Datemi un consiglio e la prima volta .grazie

Ciao, ho una gatta sterilizzata di 13 anni ed è da 2 giorni che vomita 1/2 volte al giorno. Non si abbuffa quando mangia e mangia razioni di croccantini normali. Oggi ho provato a darle meno cibo ma non sembra fare molto visto che ha vomitato 3 ore più tardi... il vomito è normale senza tracce ci sangue. Domani ho la visita dal veterinario e sento cosa mi dice, nel frattempo, cosa posso fare per evitare che vomiti ancora? Grazie.

Buonasera, ieri ho portato a casa un micio di 2 mesi , si è subito apparentemente ambientato bene giocando e facendosi far le coccole , ma non ha ancora mangiato nulla , ho provato sia crocchette che patè ma nulla, da oggi inoltre ha
Avuto due episodi di vomitino giallino, sembrerebbe bile, cosa può essere??
Il gattino dorme sempre adesso e non gioca quasi più , siamo un po' preoccupati

ho un gattino di 8 mesi mangione vispo e simpatico da circa 3 settimane sterilizzato ..dopo una settimana ci siamo accorti che la ferita non si era rimarginata e lo abbiamo portato dal veterinario che gli ha tolto l'infezione e fatto nuovamente antibiotico a largo spettro valido per 5 giorni ..è sempre vispo mangione simpatico allegro però non vuole più mangiare i croccantini che adorava perché ogni volta che li mangia li vomita ...abbiamo parlato con il veterinario che ci ha consigliato di dargli un pasto completo quindi abbiamo scelto id della Hills sensintestinal che mangia con voracità togliendo i croccantini ..però la notte un piccolo vomitino lo fa sempre
mi debbo preoccupare o è solo l'iter classico di un gatto che non ha ancora superato la fase post operatoria?

Salve mi sono trasferito da qualche settimana sulle montagne dell’andalusia Insieme al mio gatto di 3 anni, premetto ha già fatto altri viaggi in aereo é abituato da piccolo a viaggiare sia in aereo che treno e non ha mai avuto problemi, la prima settimana tutto bene nella norma ha sempre avuto appetito ha sempre fatto i suoi bisogni, da 4 giorni il gatto ha perso appetito, non mangia più le crocchette ho provato con altro cibo e per ora mangia solo un po’ di tonno in scatola al naturale, dorme le intere giornate e per di più quelle poche volte che esce dalla camera ed incontra gli altri animali che vivono qui (due cani ed una gattina di 3 mesi con cui sembrerebbe andare d’accordo) vomita liquido giallo. Prima di qualche giorno non posso andare da un veterinario per una visita anche se ha fatto una visita genérica due settimane fa prima di partire ed era tutto nella norma, cosa posso fare nel frattempo? posso somministrare dell’ enterogermina?
Ps. Se provo a spazzolarlo fa le fusa come di consueto e se provo a farlo giocare con una pallina è attivo e pronto al gioco , beve normalmente.

La mia gatta ha 3 anni, le hanno diagnosticato un'infiammazione cronica dell'intestino (dopo due ricoveri e una gastro/colonscopia e un mese di avanti e indietro dal veterinario). durante l'ultimo ricovero la situazione si era stabilizzata. In questo momento prende due tipi di fermenti lattici, il diatab, il cortisone e l'asacol (quest'ultimo è l'unico che prende la sera). da Tre giorni ho notato che durante il giorno va tutto bene, le feci sono semi o formate senza muco ma la sera improvvisamente inizia a stare male per circa 4 ore. durante queste 4 ore ha episodi frequenti di espulsione di muco/sangue (anche incontrollata), crampi intestinali, feci non formate e rigurgito abbondante. Ha appetito. La veterinaria mi ha detto che sarà una malattia con cui dovremo conviverci e ok, ma è possibile che solo la sera sta male? Potrebbe essere una reazione all'asacol che non è venuta fuori subito, ma dopo qualche giorno dalla prima assunzione?

Buongiorno , ho una gatta di 19 anni . Da un po' di tempo vomita, è dimagrita , e non so più cosa darle da mangiare. Ho provato con molti alimenti anti tolleranti ecc ecc , mangia pochissimo. a questo punto sto pensando di portarla dal veterinario , ma ho paura che le diagnostichi qualcosa di serio. Abito in campagna e la gatta è sempre vicino a noi . Grazie da pimpi.

@Stefano: Carissimo, sei fortunatissimo ad avere una gatta di ben 19 anni! Proprio per questo ti consiglierei di farla visitare da un veterinario così da vedere in che condizioni sia. Perché far finta di niente? Ripeto, sei già fortunato che sia arrivata a quell'età, quindi è giusto farle trascorrere gli ultimianni di vita nel modo migliore possibile. O no? Il veterinario saprà anche indicarti come alimentarla ed aiutarla nella sua vecchiaia!

La redazione

La mia gatta, di sette anni, vomita da tre giorni, le prime volte con il pelo dentro, poi invece vomito alimentare e schiuma bianca quando non ha più niente nello stomaco, stamani rosastro...lei non mangia altro che il suo cibo speciale per gatti con problemi di calcoli, e beve acqua che compro perchè e stata operata 5 anni fa
Per il resto sembra che stia bene ed è sempre a reclamare cibo, non ha più fatto la cacca da tre giorni.la veterinaria mi ha detto di provare con (remover)ma continua a vomitare.
Devo preoccuparmi ?