È il comune gatto Europeo, il più diffuso al mondo

Il gatto soriano o gatto europeo prende nome dalla Sorìa, l’attuale Siria, regione dove era diffuso allo stato selvatico. È il comune gatto di casa, una razza impura a pelo corto, detto anche gatto meticcio. Un altro nome con cui il gatto soriano viene definito è quello di Tabby, dal latino medioevale attabi, che indicava la regione asiatica, Attabiyah, nell'attuale Iraq, dove veniva prodotta una seta i cui motivi tigrati ricordavano il pelo di questi gatti. È il gatto più diffuso al mondo, sia in Europa che in America.

 

Descrizione fisica e carattere del Soriano

Gatto Soriano rosso

Aspetto fisico

Il gatto soriano o gatto europeo ha un corpo robusto e zampe forti. Il peso per un soriano adulto varia, in media, tra i 4-5 kg per le femmine e i 6-7 kg per i maschi.
Ha pelo folto e morbido, è tigrato, di colore variabile anche se in prevalenza è grigio con striature nere, ma vi è anche il manto di tonalità grigio-marrone o castano con striature nere o color mogano, e infine il manto fulvo, che contraddistingue un particolare tipo di soriano originariamente diffuso in Spagna, le cui tonalità oscillano dal rossiccio al color rame.
Anche il tipo di striatura del gatto europeo o soriano è variabile e diversifica i mantello.
Possono essere di tono più scuro e di spessore medio e striature più sottili, che possono essere accompagnate da rosette o svirgolature in tinta.
Le labbra e le piante dei piedi sono nere.

Il colore degli occhi è abbinato al colore del manto

  • ai mantelli grigi o castano-marroni è solitamente associato l’occhio di tonalità verde tenue, incorniciato dal contorno nero delle palpebre;
  • ai mantelli fulvi sono associati invece occhi verde tenue o avana.

Carattere del gatto Soriano/Europeo

Il comune Gatto Europeo o Gatto Soriano si trova pienamente a suo agio in ambienti in cui possa passare facilmente dalla casa allo spazio aperto.
È in genere un gatto molto affettuoso e giocherellone. Come il gatto selvatico ha un forte istinto alla caccia che in cattività sfoga con salti, corse e “agguati”.
Sono gatti molto intelligenti, furbi, intuitivi.

Il Soriano con i bambini

Amando molto il gioco, i gatti soriani o gatti europei apprezzano la compagnia dei i bambini.

 

Cura, alimentazione e riproduzione

Cura del pelo e delle orecchie

Il Gatto Soriano o Gatto Europeo non necessita di particolari cure, è sufficiente spazzolarlo una volta alla settimana con una spazzola di setole.
Nel periodo della muta è consigliabile una spazzola o un guanto con denti di gomma per rimuovere il pelo morto.
Le orecchie devono essere pulite solo se necessario con prodotto specifico.
Le unghie possono essere spuntate con apposite forbicine.

Problemi di Salute

Il Soriano è un gatto molto longevo e senza particolari problemi di salute.

Cosa mangia il Gatto Soriano

Il gatto soriano o gatto europeo è un gatto goloso che preferisce spiluccare durante tutta la giornata e avere il cibo sempre a disposizione.
Può arrivare a fare anche a 16 pasti al giorno.

Riproduzione

Per quanto riguarda il periodo del calore, se il gatto non è sterilizzato, quando va in amore può spingersi per chilometri alla ricerca di gatti o gatte. In questo periodo i maschi diventano violenti, si azzuffano con altri gatti, mentre le femmine si rotolano per terra emettendo strani miagolii. Si riproducono 2-3 volte all'anno con 4-7 cuccioli per parto. In circa due o tre mesi lo svezzamento è completo. 

 

Storia e origini del Soriano / Gatto Europeo

Gli antenati del gatto Europeo o Soriano provenivano probabilmente dal Nord Africa e giunsero in Europa a bordo delle navi dei mercanti Fenici.
Fino al 1982 si distinguevano due razze a pelo corto conosciute come Europeo: l'Europeo a pelo corto allevato in Gran Bretagna e nel continente e la razza scandinava, selezionata soltanto da gatti comuni.
Oggi solo quest'ultima può essere riconosciuta col nome Europeo a pelo corto.

 

Varietà di colore e standard

I colori

Sono ammessi tutti i colori naturali: nero, rosso, bianco, blu e crema, con o senza tigrature o macchie bianche.
La colorazione più tipica del gatto soriano o gatto europeo è il Tabby.
Il colore degli occhi corrisponde al mantello e può variare dal giallo al verde o all'arancione.
Gli occhi possono essere blu o impari solo con mantello bianco.
Non sono ammessi il cioccolato, il lilla e il tipo Siamese.

Standard della razza

Corporatura

Il Soriano o Gatto Europeo ha una corporatura media o grande, un corpo muscoloso, con petto ampio e sviluppato.

Testa

Relativamente grande, tondeggiante con mascelle ben sviluppate.

Orecchie

Medie, dritte e piuttosto distanziate.

Occhi

Gli occhi del gatto soriano o gatto europeo sono rotondi, di vari colori in base al tipo di mantello.

Arti

Robusti, di media lunghezza.

Coda

I gatti soriani o gatti europei hanno una coda abbastanza grossa alla base con estremità arrotondata.

Mantello

Pelo folto, corto, morbido e lucido, appiattito.

Difetti

Pelo dritto.

 

Libri consigliati

  • I poteri magici del gatto...

    Da sempre la figura del gatto è legata all'occulto, alla magia, all'esoterismo, al mondo del sacro e all'aldilà.
  • La gatta che amava le acciughe

    Quando i gatti finiscono in prima pagina, di solito sono protagonisti delle avventure più incredibili.
  • Gatti

    Dopo un'introduzione storica, dall'evoluzione del gatto alla sua rappresentazione nella cultura e nell'immaginario collettivo umano, la guida si divide in singole schede, ciascuna dedicata
  • Dimmi che gatto hai e ti dirò che donna sei

    "Cercate di capire il gatto e capirete la donna" recita un detto orientale: le caratteristiche fisiche e caratteriali, i comportamenti, i pregi e i difetti dei mici sono lo specchio di quelli del m
 

Lascia un commento

buongiorno ho un gatto nero di circa un anno, terribile, e' un trovatello, graffia, impossibile tagliargli le unghie, non ama farsi coccolare e ha tendenze a scappare ,domanda come mi comporto?

ma come ci pensi di tagliare le unghie al gatto, ma chi ve le impara queste pratiche, credo bene che scappi, al gatto servono le unghie e nella natura del felino............

DOvrei portare il mio gatto da Francoforte in Germania a Crotone Reggio Calabria (Italia) in macchina non intendo lasciarlo per nessun motivo quindi come posso fare. Soffre se rimane nel trasportino poichè sono diverse ore di viaggio. Posso dargli qualche pasticca per tranquillizzarlo.Non so come fare. Grazie per la risposta. Saluto distintamente