Cosa sapere sulle malattie respiratorie

I nostri amici animali sono compagni di vita inseparabili che meritano solo il meglio. Ne siamo responsabili e siamo anche i loro principali punti di riferimento, lungo l’intero percorso che compiranno sempre al nostro fianco. Quando un gatto entra nella nostra casa ci cambia per sempre, poiché può aiutarci ad alleviare lo stress e può essere un ottimo alleato per il nostro buon umore, senza dimenticare che inoltre la sua delicata compagnia ci concilia il sonno e il riposo.
Per questi, e molti altri motivi, dobbiamo fare sempre in modo che il micio di casa goda di ottima salute, scongiurando per quanto possibile la comparsa di disturbi e patologie più o meno gravi. In particolare, è bene cercare di proteggerlo il più possibile dalle malattie respiratorie, che possono condizionare la qualità della sua vita e ridurne l’attitudine al gioco e al movimento. Ma quali sono le malattie respiratorie del gatto? In questo articolo passeremo in rassegna le principali patologie, così da comprendere come intervenire. I campanelli d’allarme? Il nasino cola, l’animale russa molto mentre dorme e sviluppa un complessivo malessere.

 

Raffreddore, asma, bronchite e polmonite

La più comune tra le malattie respiratorie del gatto è il raffreddore: l’animale viene generalmente colpito in forma lieve anche se non bisogna tralasciare il fatto che alcune patologie feline riguardanti tale apparato sono più serie e occorre l’intervento veterinario per un trattamento farmacologico ad hoc (in genere si tratta di malattie che hanno origine infettiva e virale).

Il gatto può anche essere colpito da asma, la quale in genere si presenta quale manifestazione di allergie: dovrà essere il veterinario a stabilire la natura di questo disturbo, che richiederà di conseguenza una specifica terapia farmacologica. E i sintomi? Il micio ha eccessi di tosse, le labbra possono colorarsi di blu così come lingua e gengive inoltre la sua respirazione si fa più affannosa.

Per quanto riguarda poi bronchite e polmonite nei gatti qui il decorso è piuttosto lungo: la cura consiste nell’assunzione di antibiotici, sulfamidici e mucolitici anche per mesi. Inappetenza, febbre alta e tosse sono i sintomi tipici da attenzionare.

 

Laringite, coriza, infezioni e parassiti

Anche la laringite è abbastanza frequente e, proprio come accade per gli esseri umani, si tratta di una malattia un po’ fastidiosa ma comunque non pericolosa. I sintomi? Una forte tosse.

Una tra le patologie più gravi che possono colpire il nostro gatto è la coriza. Essa scatena un’infiammazione alle vie aeree attaccando bocca, naso e laringe ma anche occhi e trachea. Le complicazioni che possono avere luogo sono molte: questa malattia, che si diffonde tramite contatto con altri animali malati, può divenire addirittura cronica se non si interviene per tempo portando il gatto dal veterinario. Quali sono i sintomi? Starnuti e prurito ma anche lacrimazione importante, forti dolori alla bocca e congiuntivite.

Le infezioni sono una frequente causa di problematiche all’apparato respiratorio del gatto, come ad esempio la rinotracheite virale felina che può essere innescata sia da batteri che da virus. Frequenti infine i parassiti polmonari, specie in quegli animali che non siano domestici e che mangino lumache. L’infezione può essere asintomatica oppure presentare i medesimi sintomi dell’infiammazione delle vie respiratorie.

L'articolo non sostituisce il parere del veterinario, ma ha unicamente valore informativo. Non trascurare la salute del tuo micio e in caso di dubbio parlane col medico di fiducia.

 

Libri consigliati

  • Il cucciolo di gatto

    Il vostro adorato gattino vi distrugge la casa, si fa le unghie sul divano e fracassa i ninnoli?
  • Tira fuori la gatta che è in te

    Bellissimo libro per donne che si sentono feline o ancora non sanno di esserlo.
  • Il mio gatto, io e il senso della vita

    "Il mio gatto ha una qualità particolare: è un gatto tigrato, carino da disegnare, un gatto che somiglia stranamente... be', a nessun altro gatto. Come tutti i gatti, è unico.
  • La magia del gatto

    Tra tutti gli animali domestici il gatto è certamente quello più affascinante, ma anche quello nei cui confronti esistono più pregiudizi.
 

Lascia un commento