Varianti di colore e forma degli occhi dei gatti

Gli occhi dei gatti sono seducenti e ammalianti proprio perché sono molto grandi rispetto alle dimensioni della testa. Essendo una delle caratteristiche più affascinanti del gatto, gli allevatori di gatti di razza cercano di selezionare colori particolari e di creare nuove combinazioni e tonalità.

 

Occhi di gatto. Il colore

Il gatto selvatico ha gli occhi di color nocciola o rame, a volte tendenti al giallo o al verde, mentre nel gatto domestico la selezione artificiale ha creato una vasta gamma di tinte che spaziano dall’azzurro, al verde, all’arancio.
In genere il colore degli occhi non è correlato a quello del mantello, anche se gli standard di alcune razze tendono ad associarli. Ad esempio per i Silver Tabby viene richiesto il colore verde anche se geneticamente i loro occhi possono essere di colore rame o dorati. L’unica tinta associata al mantello è l’azzurro, indotto da una forma di albinismo che genera una carenza di pigmentazione sia nel pelo che nell’iride e si verifica in esemplari con un elevato grado di bianco nel mantello. Spesso i gatti bianchi con occhi azzurri sono sordi perché il gene che determina l’assenza di pigmentazione provoca anche la secchezza del fluido presente nei recettori dell’udito.

 

Variazioni di colore

Gatto con occhi azzurri

Occhi azzurri

Per la mancanza di pigmentazione gli occhi azzurri nei gatti assorbono più luce naturale che il corpo utilizza per produrre vitamina D. Per questo sono tipici delle regioni dove la luce è scarsa.

Gatto con occhi gialli

Occhi tendenti al giallo

In genere sono caratteristici del gatto selvatico. Gli occhi verdi sono marroni o gialli prima di maturare la tinta adulta. Gli occhi color rame possono con l’età sbiadire mentre quelli giallo-oro variano molto nel loro aspetto.

Gatto con occhi verdi

Occhi tendenti al verde

Sono diventati molto comuni nei gatti a selezione casuale e il verde puro di varie tonalità è tipico di molte razze. Alla nascita il colore degli occhi dei cuccioli è azzurro poi cambiano colore nel tempo, in genere dopo i primi tre mesi di vita.

Gatto con occhi dispari

Occhi dispari

Ci sono gatti con occhi “dispari”, cioè di colore differente l’uno dall’altro.

 

La forma degli occhi del gatto

Tutti i gatti hanno occhi sferici a prescindere dall’apertura, gli occhi del British Shortair hanno contorni morbidi tanto da sembrare ancora più sferici.

In genere la forma degli occhi dei gatti può essere:

  • tonda,
  • tondeggiante,
  • a mandorla,
  • orientaleggiante,
  • grande,
  • prominente,
  • ovale.
 

La pietra "occhio di gatto"

Pietra Occhio di gatto

Esiste una pietra della famiglia del quarzo chiamata “Occhio di gatto” che pare abbia una carica vibrazionale molto forte. Mistici e sensitivi ritengono che questa pietra sia in grado di amplificare le capacità della mente e che apporti saggezza. Si crede che l’occhio di gatto protegga dagli spiriti maligni e che possa portare beneficio a chi soffre di problemi alla vista e agli occhi. La sua forma, i suoi colori e i poteri quasi magici associati ricordano proprio gli occhi dei gatti.

 

Libri consigliati

  • Il gatto. Razze, comportamento, salute

    Scegliere il gatto giusto, adatto all'ambiente in cui viviamo e alla nostra famiglia può essere difficile.
  • Enciclopedia del gatto

    Per chi vuole conoscere tutto quel che c'è da sapere sull'universo felino, ecco il primo libro che non è solo un repertorio di splendide immagini fotografiche, ma è una vera guida pratica
  • L'alfabeto del gatto

    Parliamo lingue diverse, ma non è detto che non ci possiamo comprendere.
  • Dizionario bilingue italiano-gatto, gatto-italiano

    Oltre 9 milioni di gatti vivono nelle nostre case. Eppure spesso abbiamo difficoltà a stabilire una relazione con il nostro amico peloso, a capirlo e a farci capire.
 

Lascia un commento