Consigli per tatuarsi l'immagine di gatti

Farsi un tatuaggio è sempre più di moda. I soggetti variano da simboli tribali, celtici, fumetti, cartoons, ideogrammi giapponesi per citarne solo alcuni esempi o i nomi di persone care come la data di un giorno importante. Tatuarsi un gatto è una moda che però non passa mai. Ognuno attribuisce il significato che vuole, che più sente vicino a sé a alla propria vita.

 

Perché e dove tatuarsi un gatto

Perché scegliere il tatuaggio di un gatto

Sono soprattutto le donne ad amare i tatuaggi con i gatti perché rappresentano un mondo magico, misterioso, affascinante. Il tattoo del gatto è ideale per chi vuole onorare il suo amore per questo leggendario animale, per chi non smette di celebrare e portare con sé il proprio gatto e la sua immagine come legame con l’ignoto e il mistero.

Dove tatuarsi un gatto

La scelta di dove farsi fare il tatuaggio di un gatto è molto soggettiva e dipende anche dal tipo di tattoo scelto. Alcuni vivono il tatuaggio come qualcosa di intimo, di proprio e di invisibile per cui la scelta va in zone del corpo che restano per lo più coperte o nascoste come dietro il lobo dell’orecchio, alla base del collo o all’interno del polso.

 

Tipologie di tatuaggi di gatti

Si può scegliere di farsi tatuare un gatto minimal, un mini tattoo dalle linee essenziali, pochi tratti ma grande resa. Oppure ci sono tatuaggi con i gatti molto più dettagliati, dei veri e propri disegni sempre più di tendenza e tridimensionali. Innumerevoli sono i tatuaggi in stile celtico o tribale, in genere di misure importanti.

 

Tatuaggio minimal

Tatuaggio gatto minimal

La scelta di un tatuaggio che riporti la silhouette del gatto è discreta e sobria. Il tratto è in genere nero e semplice. Poche le linee ma di grande effetto il risultato.
La forma sinuosa del profilo del gatto rende questo tattoo ideale per chi vuole celebrare il gatto senza troppa enfasi. Basta anche solo il disegno dell’orma della zampa, dei baffi, del contorno del corpo, degli occhi per portare per sempre sul proprio corpo il simbolo del gatto.

 

Tatuaggio di gatto con decorazioni

Tatuaggio gatto con decorazioni a colori

Sono in genere veri e propri disegni dove il gatto, o solo il suo muso, è rappresentato con decorazioni floreali, farfalle ed effetti di colore che ricordano il disegno ad acquerello. Può arricchirsi anche di frasi spesso in inglese che accentuano l’importanza e il significato che si vuole dare al tatuaggio con il gatto.

 

Tatuaggio di gatto tribale o celtico

Tatuaggio di gatto tipo tribale o celtico

Spesso il tatuaggio tribale o celtico onora il gatto elevandolo a divinità. Può capitare di trovare l’immagine del gatto associata alla luna come elemento di congiunzione tra vita e morte. Nell’oroscopo celtico appartiene al segno del gatto chi è nato tra il 21 Gennaio e il 17 Febbraio. Osservando il comportamento felino, si dice che i Celti fossero in grado di predire il futuro, oppure di vedere alcuni eventi del passato, così chi è nato sotto il segno celtico del Gatto è da considerarsi imprevedibile. Tatuarsi un gatto in stile celtico vuol dire affidarsi alla magia misteriosa del Gatto come guardiano dell’aldilà. Simbolo esoterico per eccellenza, la rappresentazione celtica del tatuaggio del gatto è ideale per chi crede nell’etereo, nel mondo invisibile. Vedi anche Leggende e credenze sui gatti.

 

Tattoo originali

Tatuaggio del proprio gatto

Tattoo del proprio gatto

È sempre più frequente farsi tatuare sul corpo un’immagine reale del proprio gatto, come fosse una fotografia indelebile. In questo caso il tatuaggio è decisamente vistoso ed impegnativo.

Tatuaggio dell’ideogramma del gatto

L’ideogramma giapponese del gatto si traduce con il termine Neko. Il moderno ideogramma 猫 rappresenta il gatto in una versione più semplice del più antico 貓, un composto ideogrammatico dove 豸 significa piccolo animale e 苗 altro non è che l’ indicazione fonetica della pronuncia di kanji che però nella sua rappresentazione ricorda proprio il buffo muso di un gatto.

 

Simbologia del tatuaggio del gatto

Sono diversi i significati che si possono associare al tatuaggio del gatto. Non soltanto si può scegliere di tatuarsi un gatto per celebrare l’animale in sé, esistono infatti svariate accezioni di questo termine che si possono associare anche a diversi periodi della vita, ad esempio:

  • Grazia
  • Bellezza
  • Apatia
  • Fotografia
  • Mistero
  • Introspezione
  • Ombrosità
  • Adorazione
  • Distacco
  • Solitudine
  • Rinnovo
  • Libertà
  • Vitalità
  • Transizione
  • Fortuna
  • Intelligenza
  • Giocosità
  • Incarnazione
  • Autorità
  • Protezione
  • Potere nascosto
  • Indipendenza
  • Segretezza
  • Compagnia
  • Vigilanza
  • Trasformazione
  • Femminile/Dea Energia
  • Spirito errante

Significato mitologico del tattoo del gatto

La scelta di farsi un tatuaggio del gatto può anche dipendere da significati legati alla tradizione mitologica del gatto. Spesso infatti questo felino è associato a divinità mitologiche e culturali, a dee femminili simbolo della luna, della fertilità, delle emozioni, del nutrimento. Sono molte nella storia le Dee associate all’immagine del gatto, per cui si può scegliere di tatuarsi l’immagine di una divinità che ha un valore simbolico intrinseco.

  • Artemis (greco)
    Dea lunare associata alla caccia, alla fertilità e alla sacralità della natura.
  • Diana (romano)
    Dea della luna che aiuta la fauna selvatica e la natura rendendo sacro l’atto della caccia.
  • Ecate (greco)
    Dea custode del sacro femminile, titolare di conoscenza magica.
  • Bast (egiziano)
    Dea solare, protettrice dei bambini e del parto, rappresenta il femmineo sacro.
  • Freyja (norvegese)
    Dea dell'amore, della bellezza, del piacere, del parto e del buon gusto. Il suo carro è trainato proprio da gatti.

 

Libri consigliati

  • Tutto sulla psicologia del gatto

    Utile testo e guida per capire l'affascinante psiche del gatto, i suoi comportamenti, le sue esigenze, i suoi bisogni.
  • La bibbia del gatto

    Dopo "Cat detective" e "Cut confidential", in questo nuovo manuale Vicky Halls fornisce informazioni utili a tutti coloro che decidono di intraprendere una sana, allegra e proficua conviven
  • Il gatto

    Macchie di pipì sul tappeto. Graffi sui mobili. Topi morti sulla porta di casa. Peli sui vostri vestiti preferiti...
  • Lo zen del gatto

    Dove troviamo la nostra dose quotidiana di meditazione, rilassamento, natura e saggezza? Nei gatti!
 

Lascia un commento