Il gatto si diverte con gli oggetti più semplici, basta giocare

Il gatto è un animale che ama giocare durante la giornata e soprattutto la notte, in genere per sessioni brevi ma frequenti. In vendita esistono giochini di ogni genere per i gatti, anche se non ci si dovrà stupire nel trovarlo giocare con le cose più impensabili oppure con i giochi fatti in casa. Vedi anche Giochini faidate.

 

Quali giochi comprare?

Innanzitutto occorre considerare le diverse esigenze che hanno i gatti che vivono in appartamento rispetto a quelli in semilibertà. Il gatto che ha la possibilità di uscire all’aperto spesso trova in giro quello che gli serve per giocare, dalla farfalla che gli vola sul naso, ad una foglia secca che rotola sul cemento, al tronco di un albero su cui arrampicarsi.

Il gatto che vive in appartamento invece può aver bisogno di qualche stimolo in più. Non potendo uscire per andare a caccia o per fare delle esercitazioni negli agguati, ad eccezione dei piedi del proprietario su cui avventarsi all’improvviso, non ha la possibilità di attuare tutti quegli schemi importanti di movimento che rientrano nella sua natura. In questo caso è il proprietario che deve offrirgli delle occasioni di movimento, delle attività che lo tengano allenato sia fisicamente che mentalmente per non annoiarsi e dormire tutto il giorno sul divano.

Considerando che il gioco per il gatto è sempre legato alla caccia e alle esercitazioni occorre comprare tutti quei giochini che stimolano la sua attenzione e il suo istinto. Palline di gomma, topini con vero pelo, animaletti che si muovono, sono solo alcuni dei tanti giochi che si possono acquistare per rendere felice il gatto.

Palline

Esistono in vendita palline di ogni tipo, colore, materiale. Quelle in gomma in genere sono le più apprezzate anche se occorre prestare attenzione al paese dove sono prodotte per evitare che possa ingerire materiali tossici. Alcuni gatti amano rincorrerle per la casa scatenandosi in rincorse frenetiche, senza badare a spigoli o mobili ma senza farsi mai male. Poi magari se ne dimenticano per mesi fino a quando un giorno si scopre il gatto fissare sotto ad un mobile, allungare la zampina per afferrare proprio quella pallina che era andata là sotto qualche mese prima. Tutto quello che rotola e fa un po’ di rumore piace al gatto. Può anche trattarsi di una semplice pallina di carta accartocciata o di alluminio, oppure di una caramella. Ci sono dei gatti che riescono anche a scartare una caramella per poi non giocarci più.

Topolini e animaletti

I gatti amano giocare con i topolini finti. Ne esistono in vendita di ogni genere, molto apprezzati sono quelli di pelo di coniglio, costano poco e sono ricavati dagli scarti della catena alimentare, quindi “politicamente corretti”. Piacciono molto ai gatti anche quelli con la piuma sulla coda, anche se occorre fare attenzione perché alcuni gatti hanno l’istinto di mangiarsi la piuma. I topolini in paglia o sisal permettono al micio di farsi anche le unghie in quanto il materiale lo permette. Il sisal infatti è una fibra naturale molto utilizzata anche per creare i tiragraffi. Ci sono poi gli animaletti o topolini finti in pelouche o a carica che possono stimolare il gatto nelle rincorse o altri animali al catnip, ovvero erba gatta, o alla valeriana, entrambi irresistibili per il micio.

Giochi a forma di frustino

Sono molto apprezzati dai gatti e anche dai proprietari perché non si rischia nel gioco di essere graffiati e inoltre coinvolgendo direttamente anche chi gioca con il gatto l’animale è maggiormente stimolato. Si tratta di lunghe bacchette con all’estremità dei sonagli, delle piume, dei nastrini. Facendo  oscillare il frustino davanti al gatto sarà il suo istinto cacciatore a fare il resto. Se si struscia la cannetta sulla parete si solleciterà anche la sua abilità nel salto.

Giochi da appendere

Ci sono dei giochini per gatti che si possono appendere agli stipiti delle porte. Si tratta in genere di un lungo filo elastico con all’estremità una piuma, della paglia, un pelouche, magari riempito di erba gatta. Può sorprendere come anche nei momenti più impensati il gatto si precipiti verso la finta preda esibendosi in alti salti e vere e proprie simulazioni di “guerra”.

Puntatori laser

È importante scegliere il puntatore laser sicuro. Si devono comprare solo nei negozi specializzati per animali che vendono quelli studiati apposta per i gatti. Possono essere molto divertenti per sollecitare il gatto a rincorse all’impazzata. Bisogna fare attenzione a non puntare direttamente il laser negli occhi del gatto perché potrebbe rimanere accecato. Inoltre giocare con il puntatore laser sembra piaccia molto al gatto perché coinvolge direttamente il proprietario, accentuando quindi il legame tra i due.

Giochi di attività mentale

Esistono in commercio poi veri e propri giochi che stimolano l’attività mentale del gatto. Ad esempio le palle snack, sono delle sfere che si riempiono con i croccantini preferiti del micio che escono da buchi regolabili. Il gatto dovrà saper collegare l’attività di muovere la palla per avere lo snack. È un gioco consigliato ai gatti che tendono all’obesità così per mangiare dovrà  per forza fare movimento fisico. I giochi che stimolano l’attività per ricevere del cibo sono davvero tanti e di ogni tipo. In genere possono intrattenere il gatto anche per diverso tempo mentre in altri casi possono addirittura essere programmati.

Ci sono poi dei circuiti che si compongono di diversi moduli al cui interno c’è in genere una pallina, una piuma, un topino che lo stimolerà gatto alla cattura tramite appositi fori dove infilare la zampetta.

Tunnel di plastica

I tunnel possono essere dei giochi molto divertenti per i gatti che alternano così circuiti veri e propri di caccia a momenti di relax usando il tunnel come cuccia. In genere all’interno sono rivestiti di plastica così che il movimento del gatto provochi un fruscio interessante. Ci sono tunnel di ogni fattezza e materiale, con fori per uscire all’improvviso, giochini appesi per stimolare il gioco o morbidi cuscini per appisolarsi.

Casette gioco per gatti

Per chi dispone di ampio spazio in casa può decidere di regalare al proprio gatto una vera e propria casetta per giocare. Sono in vendita casette gioco di ogni tipo, a più piani, con cuscini per fare la cuccia, con giochini appesi, sonagli, buchi e tiragraffi annessi.

 

Libri consigliati

  • Il gatto parla

    Che il gatto sia intelligente, affettuoso, leale ogni amante di questo animale lo sa. Ma forse qualcuno non sa che è possibile instaurare con lui un legame ancora più stretto.
  • Cat detective

    "Non pretendo di aver capito tutto dei gatti, anzi, la mia conoscenza rende evidente quanto poco in realtà noi tutti sappiamo.
  • Enciclopedia del gatto

    Per chi vuole conoscere tutto quel che c'è da sapere sull'universo felino, ecco il primo libro che non è solo un repertorio di splendide immagini fotografiche, ma è una vera guida pratica
  • Il gatto

    Macchie di pipì sul tappeto. Graffi sui mobili. Topi morti sulla porta di casa. Peli sui vostri vestiti preferiti...
 

Lascia un commento