Guida alla scelta di fontane d'acqua e dispenser per gatti

I gatti amano bere l’acqua corrente. Spesso si avvicinano soltanto per curiosità al rubinetto poi iniziano a giocare con l’acqua tentando di afferrarla, per poi iniziare a bere con gusto. Vedi anche L'acqua per il gatto e Dispenser di cibo e acqua.

 

Com’è fatta la fontana d’acqua per gatti

Considerando che la ciotola è un accessorio indispensabile per gatti, sia per contenere il cibo che l’acqua, dare al gatto addirittura una fontana con acqua che scorre può essere un vero regalo, divertente ed utile visto che non sempre i felini amano bere. Le fontane d’acqua per gatti assicurano acqua sempre fresca. Il flusso può essere regolabile così da stimolarlo a bere di più.
Vi sono in commercio fontane e dispenser d’acqua di diverse dimensioni e forme, contenenti un filtro in carbone attivo sostituibile.
È importante tenere la fontanella sempre pulita, è sufficiente usare acqua e sapone mentre ogni tanto va pulita con aceto per eliminare residui di calcare. La pompa funziona se c’è sempre la giusta quantità di acqua nel serbatoio. In caso non fosse sufficiente può anche essere rumorosa, causando quindi l'allontamento del gatto.

 

Pro e contro delle fontane d'acqua

I vantaggi delle fontane d’acqua per gatti

I benefici dell’avere una ciotola dell’acqua fatta a fontana, con circolo quindi continuo, sono parecchi. Importantissimo per chi vive in zone con acqua del rubinetto molto pesante è che in questo modo si fornisce al gatto acqua non calcarea grazie al filtro. Non ci si deve stupire se all’inizio il gatto può essere scettico nel suo utilizzo, si sa che i gatti sono curiosi ma diffidenti. Dopo qualche giorno inizieranno ad avvicinarsi e a bere con gusto acqua sempre fresca.

Gli svantaggi delle fontane d’acqua per gatti

Alcuni modelli possono essere piuttosto difficoltosi da pulire inoltre emettono un lieve ronzio che può essere fastidioso. Si consiglia di provare ad attutire il rumore mettendo un tappetino sotto e controllando che il livello d’acqua sia sufficiente. Ci possono essere gatti troppo diffidenti che a fatica useranno la fontana.

 

Libri consigliati

  • Il gatto. Se lo conosci lo educhi

    Alice Ki accompagna il lettore alla scoperta di quest'essere dall'irresistibile personalità, coinvolgendolo in un percorso "iniziatico" con una profusione di consigli e considerazioni dettate dalla
  • Kant il gatto

    <p>La filosofia è una cosa troppo seria per essere presa davvero sul serio.
  • I poteri magici del gatto...

    Da sempre la figura del gatto è legata all'occulto, alla magia, all'esoterismo, al mondo del sacro e all'aldilà.
  • Dimmi che gatto hai e ti dirò che donna sei

    "Cercate di capire il gatto e capirete la donna" recita un detto orientale: le caratteristiche fisiche e caratteriali, i comportamenti, i pregi e i difetti dei mici sono lo specchio di quelli del m
 

Lascia un commento