Quali sono i cibi e gli alimenti che possono essere tossici per il gatto

Il gatto ormai è diventato un animale onnivoro. Da predatore quale era oggi è goloso buongustaio, spesso attratto anche dai cibi sulle nostre tavole, ma occorre prestare attenzione perché alcuni cibi possono risultare tossici per il gatto. Il grado di pericolosità dipende dalla quantità e dal tipo di alimento. Vedi anche Piante, erbe e fiori tossici.

 

Cibi tossici e pericolosi per il gatto

Ossa o resti del pollo

Il gatto difficilmente mastica quindi il rischio è che ingerisca pezzi appuntiti che possano creare lesioni agli organi interni. Anche le lische del pesce possono essere pericolose per il gatto.

Cioccolato

È altamente tossico così come i suoi derivati.

Caffè e the

Sono altamente tossici

Uova crude

Nell’albume c’è un enzima che riduce l’assorbimento di una vitamina del gruppo B mentre l’uovo crudo può portare la salmonellosi proprio come negli esseri umani.

Carne cruda

Può generare vermi e salmonellosi.

Grasso, insaccati, salumi

Possono favorire la pancreatite.

Latte e derivati

Alcuni gatti sono intolleranti al lattosio

Cipolle, aglio, scalogno

Sono alimenti altamente tossici per il gatto in quanto contengono bisolfati e sulfossidi che causano l’anemia.

Avocado

Le sue foglie, i semi, la corteccia e la polpa contengono una sostanza considerata tossica che genera nel gatto vomito e diarrea.

Impasto crudo del pane

Essendo lo stomaco del gatto l’ambiente ideale per la moltiplicazione dei lieviti l’impasto crudo potrebbe espandersi fino a portare gravi problemi respiratori.

Pomodori verdi e patate crude

Possono contenere una grande quantità di un alcaloide che causa gravi disturbi gastrointestinali.

Uva, uvetta

Potrebbero causare vomito o diarrea causando danni ai reni.

Noce di macadamia

Contiene una tossina molto dannosa per il gatto.

Alimenti per cani

Per la loro composizione sono stati studiati per rispondere alle esigenze alimentari del cane, completamente diverse rispetto a quelle del gatto.

Dieta a base di fegato

Se in eccesso la troppa vitamina A presente genera danni all’apparato scheletrico del gatto.

Dieta a base di pesce crudo

Mancando una vitamina del gruppo B il gatto può accusare troppa debolezza fino ad arrivare perfino alla morte.

Altri alimenti in genere da non dare al gatto sono funghi, dolci, i prodotti da forno anche salati, le nocciole, caramelle, zucchero, patatine, albicocche.

 

Libri consigliati

  • Cat confidential

    "I gattofili adorano parlare dei loro gatti. Hanno la casa piena di foto, libri, calendari, tovagliette da tè e bigiotteria ispirati ai loro amati felini.
  • Il libro dei gatti tuttofare

    T. S: Eliot dipinge gli esseri umani, in questi ritratti bizzarri di gatti e caratteri gatteschi.
  • La gatta che amava le acciughe

    Quando i gatti finiscono in prima pagina, di solito sono protagonisti delle avventure più incredibili.
  • Il cucciolo di gatto

    Il vostro adorato gattino vi distrugge la casa, si fa le unghie sul divano e fracassa i ninnoli?
 

Lascia un commento

Ma il riso gli si può dare??

Ciao Greta,
si il riso è un alimento che può essere dato tranquillamente ai gatti, attenzione però che non sia salato o condito.

Sarebbe interessante se stilaste delle ricette per cucinare per il gatto. Comunque io voglio porvi sia una domanda che una questione,io sono peruviana,ma ho sempre vissuto qua e parlando con mamma che ha sempre avuto animali domestici a casa ,mi racconta che quando era giovane e viveva ancora là,dava ai suoi gatti da mangiare i resti del cibo che anche loro mangiavamo. Cioè cibi con condimenti con aglio ,cipolla e olio. e i suoi Gatti non hanno mai avuto problemi,per precisare gli dava un mix di cibo tra riso(speziato con aglio e olio), lenticchie e vari lgumi(fatte con soffritto di aglio,olio e scalogno),patate lesse,polloo ,bovino,carote,sedano,pomodori e altre verdure cotte ecc le carni erano spesso fritte o preparate a mo di spezzatino quindi con un soffritto di aglio e cipolle. Ora io vorrei abituare il mio gattino a mangiare ciò che noi mangiamo sia per risparmiare ma anche perché così sono sicura di ciò che realmente mangia dato che i cibi di qualità per gatti costano non poco, lei crede che io rischi di fare del male al mio animale? vorrei solo comprare i croccantini.

Ciao Tirzia,
forse le è sfuggita un'intera sezione presente sul sito dedicata proprio alle ricette per gatti: http://www.tuttosuigatti.it/ricette-per-gatti.html

Per quanto riguarda l'alimentazione con i nostri avanzi, non la consiglio. I gatti che nutriva sua mamma erano probabilmente abituati a quel cibo, affamati, selvatici, o comunque gatti che vivevano in condizioni ben diverse dal gatto di casa e non penso che sua madre integrasse con i croccantini industriali.
Un gatto che vive in libertà sviluppa anticorpi ben differenti da quello domestico, e poi, anche la durata di vita è diversa.
Comunque, nella sezione indicata trova tante utili ricette per fargli la pappa in casa.

Salve, si può dare al gatto le rape?